Adeguati modelli organizzativi, contabili e organizzativi

Sistemi di allert

Adeguati modelli
organizzativi, contabili e amministrativi

In attesa che vengano definiti i requisiti a cui devono corrispondere gli adeguati assetti, organizzativi, contabili ed amministrativi, in particolare per le piccole imprese e per le non ancora ben definite “nano imprese”. Si possono enunciare  alcuni principi.
E’ opportuno curare l’aggiornamento tempestivo della contabilità, anche tramite l’adozione di moderni programmi contabili.
E’ consigliato dotarsi di un budget economico, patrimoniale e finanziario da aggiornare periodicamente, almeno ogni tre mesi.
La predisposizione del piano di tesoreria consente anche di monitorare la sostenibilità dei debiti evocata dall’art. 2 lett. a) e dall’art. 13 c. 1 su tutto l’orizzonte del piano. Affinché il piano di tesoreria fornisca indicazioni utili, è consigliato che riporti gli andamenti mensili della liquidità per almeno 12 mesi ma meglio ancora 24 mesi.
Inoltre è opportuno verificare la sussistenza della continuità aziendale usando i parametri indicati nel principio di revisione ISA 570. E’ raccomandabile effettuare le verifiche con cadenza almeno semestrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *